Elettromiografia

Elettromiografia-1-1200x693.jpg

Elettromiografia a Bressanvido

L’Elettromiografia è un esame diagnostico che permette di studiare la funzionalità dei muscoli e dei nervi connessi presenti in una data area del corpo. Dal punto di vista strumentale, prevede l’utilizzo di alcuni elettrodi e agoelettrodi, e di un’apparecchiatura computerizzata particolare (l’elettromiografo), capace di registrare e tradurre in un grafico l’attività muscolare e i segnali nervosi che transitano lungo i nervi deputati al controllo dei muscoli.

L’Elettromiografia trova impiego nella diagnosi delle patologie muscolari e neuromuscolari, le quali sono classicamente associate a sintomi come formicolio, intorpidimento, debolezza muscolare, crampi, spasmi o paralisi di un particolare distretto anatomico.

In genere, a occuparsi dell’interpretazione dei dati forniti dall’Elettromiografia è un Neurologo. Dal punto di vista procedurale l’Elettromiografia comprende tipicamente due momenti: lo studio della conduzione nervosa, ottenuto mediante elettrodi di superficie, e la valutazione dell’attività elettrica, stabilita tramite appositi agoelettrodi. Si tratta di una procedura a basso rischio, tuttavia, il suo impiego richiede specifiche precauzioni in pazienti con pacemaker, in soggetti sottoposti a terapia anticoagulante o individui affetti da una qualche malattia della coagulazione.


Presso l’Ambulatorio di Neurologia e Neurochirurgia del Centro Medio Igea è possibile effettuare:
– Elettromiografia agli arti inferiori e superiori


Specialisti in Neurologia e Neurochirurgia


Ambulatorio di Neurologia e Neurochirurgia

Dr. Zalaffi Alessandro



















IGEA Centro Medico Fisioterapico 2021